I Laboratori per il metodo di studio Metodiamoci si svolgono a piccolo gruppo e sono supportati da Tutor specializzati sulle strategie più efficaci in base ai diversi stili di apprendimento. Nel laboratorio i bambini e i ragazzi imparano a studiare in modo autonomo ed efficace. Vengono utilizzati strumenti informatici che supportano lo studio delle materie scolastiche, attraverso programmi specializzati.

I laboratori sono rivolti a ragazzi con Disturbo dell’Apprendimento (DSA), Bisogni Educativi Speciali (BES) o difficoltà dell’apprendimento non specificate, che hanno intenzione di apprendere un metodo di studio efficace e flessibile in base al proprio stile di apprendimento e memoria.

Per gli alunni meno esperti, viene offerto un Tutoraggio individuale, che permette di conoscere i programmi più utili ed approcciarsi all’uso del computer, oltre che capire meglio le proprie difficoltà e il proprio stile di apprendimento e memoria.

I Laboratori si svolgono a piccolo gruppo (da 3 a 9 alunni) con un rapporto tutor / alunni di 1 a 3 oppure 1 a 2 . Questo rapporto è necessario e non modificabile, in quanto idoneo per fornire un adeguato supporto educativo, ma anche il più congeniale per lo sviluppo dell’autonomia individuale.

QUALI SONO GLI OBIETTIVI SPECIFICI DEL LABORATORIO?

  • rendere autonomi i ragazzi nell’organizzazione dell’apprendimento in classe (es.: come prendere appunti in modo efficace) eventualmente anche attraverso l’utilizzo delle tecnologie informatiche.
  • supportare ogni alunno nell’ individuare e acquisire un metodo di studio efficace sulla base del proprio stile di apprendimento e memoria, affinché giunga, con i propri tempi, a studiare a casa in modo autonomo.

I laboratori sono coordinati dall’Associazione Quisipuò di Parma e condotti da tutor specializzati nell’ambito dei corsi Tutor 2.0 organizzati periodicamente dall’associazione Quisipuò.

I tutor si coordineranno di volta in volta con gli insegnanti di ciascun alunno e con le altre figure coinvolte nel percorso scolastico. I partecipanti potranno portare il proprio pc portatile su cui saranno installati software gratuiti, ad integrazione di quelli commerciali eventualmente già posseduti.

Se in possesso di tablet o Ipad, saranno scaricate e utilizzate le app disponibili. I partecipanti potranno utilizzare i libri digitali dei testi scolastici.

Per i nuovi iscritti è consigliata una consulenza individuale gratuita per concordare il percorso più idoneo sulla base delle esigenze specifiche e chiarire eventuali dubbi quali, ad esempio, “come reperire i libri digitali se si possiede un PDP per BES in assenza di certificazione L. 170/2010 o L. 104/92?”